@mbinotto

Il nemico intimo

. Meltemi, (2005)Consuelo Corradi Collana: Melusine ISBN: 88-8353-395-x Anno: 2005 Pagine: 216 Prezzo: 18, 50.

Abstract

Il 22 febbraio 2001 Susy De Nardo e suo figlio Gianluca vengono brutalmente uccisi nella loro casa di Novi Ligure, un paesone di 28. 000 anime in provincia di Alessandria noto soprattutto per la cioccolata. I loro corpi sono martoriati dalle coltellate, il sangue dappertutto. Ventiquattr ore dopo i due delitti diventa chiaro che il massacro stato compiuto da Erika, figlia di Susy e sorella di Gianluca, complice il fidanzato Omar, con due coltelli da cucina. Meno di un anno dopo il delitto di Novi, un bambino di tre anni verr ucciso in un ridente paesino di montagna, da mano ignota. Due mesi pi tardi, la madre sar arrestata come presunta colpevole, ma la vicenda giudiziaria ancora aperta. Novi Ligure e Cogne sono stati i due casi di cronaca nera italiana pi clamorosi degli ultimi anni. Le due protagoniste hanno incarnato sui giornali l immagine del male. Un immagine oggi con dimensioni provocatorie, che le societ secolarizzate faticano a riconoscere. Nessuno dei quotidiani sfuggito alla rappresentazione del carattere inaspettato del male in rapporto al bene o al benessere che lo precede. Per tutti, il bene non ha ombre, il male oscuro, sovverte l ordine perfetto, rompe la quiete, infuria contro gli innocenti. Il male ci sopraff non solo con la sua violenza, ma anche perch non lo aspettiamo, non lo vediamo arrivare. Il libro ricostruisce questi eventi di cronaca prestando attenzione alla simbolica del male usata dai giornali e alle figure centrali delle due donne. Critica inoltre come infondato il modello del nemico intimo l ombra, l altro io in ognuno di noi che servirebbe a spiegare il male commesso. Infine, afferma che la nostra capacit di riconoscere il male collegata in modo profondo alla forza della nostra identit collettiva. Consuelo Corradi insegna Sociologia generale presso la Libera Universit Maria SS.Studia i modi in cui la teoria sociale tematizza e articola l identit individuale. Tra le sue opere: Lo sguardo e la conoscenza

Links and resources

BibTeX key:
ieKey
search on:

Comments and Reviews  
(0)

There is no review or comment yet. You can write one!

Tags


Cite this publication